Sono state complessivamente 570 le dosi di vaccino somministrate il 10, 11 e 12 luglio nel centro vaccinale allestito nella Palestra Polivalente di via Primo Maggio, a Fossacesia. Nelle tre date, sono stati 190 al giorno i cittadini di Fossacesia, Santa Maria Imbaro e Mozzagrogna che, tra prime dosi e richiami, hanno potuto immunizzarsi assumendo vaccini Pfizer, Moderna e Astrazeneca.

“Ci aspettavamo di più – ammette il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – e per questo torno a sollecitare quanti non l’avessero ancora fatto, a sottoporsi a vaccinazione per mettere a riparo loro stessi e le persone care dai pericoli di un virus ancora in circolazione e pericoloso nelle sue continue varianti. Sarebbe deleterio per tutti non arginare la diffusione del Covid e ritrovarci di nuovo a dover sopportare restrizioni. Non possiamo assolutamente permettercelo. Per questo, invito quanti non l’avessero ancora fatto a prenotarsi e con senso di responsabilità a immunizzarsi”.

Sabato e domenica prossima, 17 e 18 luglio, il punto vaccinale di Fossacesia sarà ancora a disposizione degli utenti, stavolta per la somministrazione di sole seconde dosi di vaccini Pfizer e Moderna.

“Ce la stiamo mettendo tutta come Amministrazione comunale per far in modo che anche qui e nei centri vicini la campagna vaccinale vada spedita – prosegue il Sindaco Di Giuseppantonio -. Sforzi che stiamo compiendo in sintonia con la Direzione Sanitaria della ASL Lanciano-Vasto-Chieti, grazie alla preziosa collaborazione dei volontari della Protezione Civile, dei medici e degli infermieri ancora in attività o in quiescenza che si sono messi a disposizione gratuitamente. Da questa pandemia ne usciremo tutti insieme e non uno alla volta”.

Menu

Città di Fossacesia