Fossacesia, città medaglia d’argento al merito civile, celebra il 76° Anniversario della Liberazione con una manifestazione essenziale, anche quest’anno senza persone in piazza nel rispetto delle norme sanitarie anti Covid. Nessun assembramento, ma non sarà una Festa meno sentita. Sindaco, Assessori e Consiglieri comunali si ritroveranno alle ore 11, per presenziare alla deposizione di una corona al Monumento ai Caduti per la Pace e la Libertà in Largo Castello. Subito dopo, analoga cerimonia al Monumento ai Caduti di Piazza Alessandro Fantini.

“La celebrazione della Liberazione e quel che essa ha rappresentato e che continua a rappresentare per il nostro Paese, oggi assume un grande significato rispetto alla fase che stiamo attraversando e al periodo che attendiamo – afferma il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio -: un momento che ci richiama alla responsabilità, alla difesa della libertà e soprattutto alla solidarietà che devono essere impressi nel nostro modo di operare quotidiano. Ognuno di questi deve trovare applicazione, tanto nei nostri impegni che nei comportamenti personali per far crescere la coscienza collettiva. Il senso di responsabilità di oggi – conclude il Sindaco Di Giuseppantonio – va visto come pietra angolare della libertà di domani, e ciò non può avvenire senza rispetto della nostra Costituzione, delle Istituzioni”.

Menu

Città di Fossacesia