Novantasei conferitori per un totale di 800 kg di contenitori di fitofarmaci raccolti. Sono questi i risultati della sesta “Campagna Pulita” promossa dal Comune di Fossacesia, in collaborazione con la ECO.LAN. S.p.a. e la Cantina Sangro, per favorire lo smaltimento degli imballaggi vuoti che hanno contenuto fitofarmaci e rivolto alle imprese agricole del territorio e che si è concluso il 16 dicembre.

”Le imprese agricole di Fossacesia hanno dimostrato con i fatti cosa significa rispettare l’ambiente – affermano il Sindaco, Enrico Di Giuseppantonio e i consiglieri comunali Alberto Marrone, delegato all’Agricoltura, e Umberto Petrosemolo, delegato alle tematiche relative alle Politiche per lo Sviluppo sostenibile dell’Ambiente -. Abbiamo fatto leva sulla sensibilità dei nostri agricoltori, sostenendo l’importanza di tutelare prodotti di eccellenza che caratterizzano il nostro territorio e che sono riconosciuti a livello locale, regionale e nazionale, e la risposta è stata soddisfacente”.

Il nostro impegno, che ormai risale a sei anni orsono, ha avuto come obiettivo bilanciare in modo sostenibile la necessità di favorire la coltura di prodotti tipici del nostro territorio e l’esigenza di limitare i possibili effetti sfavorevoli sull’ambiente, salvaguardando la sicurezza degli operatori agricoli, dei consumatori e della popolazione in generale – aggiunge il sindaco Di Giuseppantonio -. Un programma portato avanti con la fondamentale collaborazione della EcoLan e visti i risultati, l’azione congiunta ha incontrato comprensione e condivisione da parte degli addetti ai lavori, che nel tempo hanno aderito sempre più numerosi alla nostra iniziativa”.

Menu

Città di Fossacesia