FOSSACESIA HA RICORDATO LE VITTIME DEL TERREMOTO DE L’AQUILA PARTECIPANDO ALL’INIZIATIVA “ACCENDI LA TUA LUCE”

Il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, insieme agli assessori e consiglieri comunali di Fossacesia, hanno acceso le candele per commemorare questa sera, davanti al palazzo comunale, l’anniversario del sisma del 6 aprile 2009 a L’Aquila e per ricordare le 309 vittime di quella tragica notte. L’Amministrazione Comunale ha così voluto aderire, come aveva già fatto negli anni passati, all’iniziativa “Accendi la tua luce”, promossa dal primo cittadino de L’Aquila, Pierluigi Biondi, e dal presidente di Anci Abruzzo, Gianguido D’Alberto.
Quindici anni fa la vita di decine di migliaia di persone, in pochi secondi, cambiò radicalmente. I ricordi di quella tragedia sono indelebili e ci accompagnano anche questa sera. Molta strada nella ricostruzione de L’Aquila e dei centri colpiti dal sisma è stata percorsa ma c’è ancora da fare sotto molti punti di vista. Fossacesia, dal canto suo, come ha fatto nei primi momenti di quel terribile 6 aprile, continua ad essere vicina agli aquilani, che hanno sofferto e combattuto, partecipando al processo di rigenerazione e rilancio economico e sociale di quella città e di quel territorio, che sono nel cuore di tutti noi.

Il sindaco, Enrico Di Giuseppantonio, gli assessori e i consiglieri comunali di Fossacesia.