FOSSACESIA, MANCANO I PARCHEGGI PUBBLICI IN ESTATE. IL COMUNE CONSENTE AI PRIVATI L’APERTURA DI AREE DI SOSTA

Favorire la realizzazione di aree di sosta e parcheggio sui terreni privati per sopperire la carenza di spazi pubblici destinati alle auto, nella zona della Marina. E’ questo lo scopo che si prefigge di ottenere l’Amministrazione comunale di Fossacesia attraverso una proposta  approvata dalla Giunta Municipale. L’avviso pubblico vuole in sostanza alzare la qualità dei servizi per il turismo e snellire il traffico e la circolazione pedonale, soprattutto in determinati periodi dell’anno, in particolare in estate, in determinate zone di Fossacesia Marina.

“E’ sotto gli occhi di tutti che la ricerca di parcheggi da parte dei villeggianti durante la stagione balneare provoca un aumento di presenza di auto sul lungomare, in particolare nella zona nord – afferma il Sindaco Di Giuseppantonio – che causa, tra l’altro, anche problemi alla circolazione stradale. La nostra decisione mira essenzialmente a difendere l’ambiente e a favorire le presenze turistiche a Fossacesia Marina, in costante aumento negli ultimi anni. Non siamo nella condizione economica come Amministrazione di destinare fondi per realizzare nuovi parcheggi, per cui abbiamo deciso di  chiedere ai proprietari o affittuari di terreni  di destinare le proprie aree ai parcheggi ,solo per il periodo estivo, per garantire una maggiore sicurezza della circolazione stradale, per migliorare principalmente l’ordine e la disciplina del traffico veicolare , riducendo tra l’altro il fenomeno della sosta selvaggia. E’ un’ iniziativa che qualificherebbe il ruolo turistico, produttivo, commerciale e culturale della Marina. Il nostro obiettivo principale è quello di evitare, nei prossimi anni,  la presenza di auto nell’area dell’ex stazione ferroviaria, per la quale abbiamo un’idea ben precisa, già sperimentata con successo a Riccione e in altri comuni costieri e sulla quale cercheremo di attirare l’attenzione della Provincia di Chieti e della Regione Abruzzo, con le quali, insieme ai sindaci di Vasto, Casalbordino, Torino di Sangro, Rocca San Giovanni, San Vito Chietino ed Ortona ci confronteremo a breve per trattare con la società delle FS S.p.A. l’acquisto delle ex stazioni e del patrimonio residuo delle aree di risulta dell’ex tracciato della linea ferrovia Adriatica. Siamo dell’opinione che nell’ex scalo ferroviario di Fossacesia, possa essere realizzato un parcheggio interrato, con spazi all’aperto  destinati al verde”.

Le istanze da parte dei cittadini intenzionati a dar seguito alle opportunità contenute nella delibera per consentire ai privati l’apertura di  parcheggi pubblici, dovranno essere presentate per la valutazione e la corrispondenza ai requisiti richiesti al Responsabile del 3° Settore Urbanistica ed Edilizia, Domenico Moretti, nelle ore di ufficio.

Menu

Città di Fossacesia