Il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio questa mattina ha invitato i rappresentanti tecnici della Provincia di Chieti, l’impresa esecutrice dei lavori, Padre Pierluigi, e alla presenza telefonica anche dei collaboratori della Soprintendenza per i beni e le attività Culturali d’Abruzzo, ha fatto assumere delle decisioni per risolvere la questione del cantiere che in questi giorni  è presente a San Giovanni in Venere per la realizzazione dell’abbattimento delle barriere architettoniche e per la sistemazione del selciato di accesso al Portale della Luna che attualmente presenta delle grosse buche che mettono in serio pericolo la sicurezza di chi vi cammina.

Innanzitutto il Sindaco precisa ancora una volta  che i lavori, che sono possibili grazie ad un finanziamento concesso da Maurizio Lupi a seguito di sue sollecitazioni, sono in capo alla Provincia stessa. Ad ogni modo la soluzione individuata al fine di andare incontro in particolare ai numerosissimi matrimoni che si svolgono a San Giovanni in Venere, consiste innanzitutto nel cambio del colore  della recinzione che da arancione acceso sarà verde, così da impattare esteticamente meno sul luogo. La stessa recinzione, tra l’altro, verrà realizzata prima per una parte e poi per l’altra metà così da permettere il passaggio delle persone,  su  parte del selciato, quindi il prato e da lì poi direttamente alla scalinata principale del Portale della Luna.

Menu

Città di Fossacesia