PULIZIA E CONTENIMENTO DELLA VEGETAZIONE SUI TERRENI ADIACENTI IL TRACCIATO FERROVIARIO

Con ordinanza N. 9 del 01/07/2024, è stato disposto l’obbligo per i proprietari e possessori dei terreni confinanti con la linea ferroviaria Adriatica di provvedere alla potatura e/o taglio dei rami di alberi e/o altre essenze arboree che possono arrecare interferenza con le predette infrastrutture e di tenere sgombri i terreni da vegetazione secca, per tutto il periodo estivo a maggiore rischio incendi, per una fascia di rispetto di almeno 20 mt. dal confine ferroviario, avendo accortezza di circoscrivere i fondi coltivati, appena mietuti, con una fascia della larghezza di almeno cinque metri, da tenere costantemente arata.

Per leggere il testo intero dell’ordinanza clicca qui