STA PER RIAPRIRE LA BIBLIOTECA COMUNALE DI FOSSACESIA DOPO I LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E ABBATTIMENTO DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE

Riaprirà presto la biblioteca comunale Ignazio Silone di Fossacesia. Lo ha deliberato la giunta comunale.

La struttura di via Capo all’Orto è stata interessata da lavori di ristrutturazione e di adeguamento alle norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Gli interventi sono stati possibili grazie a un finanziamento di 80.905 euro, ottenuto dal ministero dell’Economia e dal ministero per il Sud per la realizzazione di infrastrutture sociali.

“La biblioteca è rimasta inagibile e chiusa al pubblico a causa della pandemia Covid, che ha fatto ritardare l’avvio dei lavori – precisa il sindaco Enrico Di Giuseppantonio – Una volta avviati gli interventi, si è proceduto a risolvere alcuni problemi quali le infiltrazioni provenienti dalla copertura dell’edificio, il distacco di finitura e intonaco nelle pareti interne ed esterne dell’edificio, e si è realizzata una rampa conforme alle norme per l’abbattimento delle barriere architettoniche. Ora la collettività ha a disposizione una biblioteca innovativa e moderna”.

Per il corrente anno scolastico, nell’ambito delle attività formative e storico-culturali, il Comune, in accordo con l’istituto comprensivo di Fossacesia, è interessato a costruire il progetto “Biblioteca e scuola in dialogo”, che si prefigge di dare significato e valore alla conservazione dei beni librari presenti nella biblioteca comunale e in quella scolastica. La dirigente scolastica Rosanna D’Aversa ha individuato nelle insegnanti Sara Di Nella e Annalisa Natale, le referenti bibliotecarie dell’istituto comprensivo. La biblioteca dovrà costituire per gli allievi un ambiente di apprendimento flessibile in cui ognuno potrà applicare conoscenze e abilità apprese a scuola. Le referenti bibliotecarie, dopo l’incontro con il sindaco Di Giuseppantonio e con la consigliera delegata alla Pubblica Istruzione Ester Sara Di Filippo, hanno avviato tutte le attività della biblioteca, a partire dalla ricerca e archiviazione di testi.

Nelle prossime settimane, con il supporto di software specifici, si dedicheranno alla classificazione e collocazione documentaria. L’obiettivo del progetto è dare agli alunni l’opportunità di conoscere il materiale librario e documentario contenuto nelle biblioteche del loro territorio e di comprenderne il valore, potenziando così il loro senso di responsabilità e impegno sociale.

“Dopo una lunga attesa dovuta all’esecuzione di alcuni improrogabili lavori di messa in sicurezza, i cittadini di Fossacesia potranno tornare a usufruire dei servizi della biblioteca, che rappresenta un presidio culturale – afferma l’assessore alla Cultura, Maura Sgrignuoli – Investire risorse ed energie nella cultura è sempre la scelta giusta, alla luce dei grandi risultati in termini di arricchimento umano ed economico che ciò comporta, senza dimenticare i benefici prodotti dal punto di vista relazionale, sociale e della valorizzazione, promozione e fruizione del patrimonio pubblico”.