CANI CHE SPORCANO: A FOSSACESIA SCATTANO SEVERI CONTROLLI E MULTE PER I PADRONI

Linea dura contro i proprietari incivili di animali domestici. Di questo si è parlato nel corso di un’apposita riunione tenutasi in Comune, a Fossacesia, e presieduta dal sindaco Enrico Di Giuseppantonio. All’incontro, presenti il vice sindaco Maria Angela Galante , l’Assessore alla Sicurezza , Giovanni Finoro, il vice comandante della Polizia Locale Alfredo Ciccocioppo e il maresciallo Ida Silveri, il Consigliere delegato all’Ambiente Umberto Petrosemolo, gli Ispettori Ambientali, Carmine Annecchini per la EcoLan.
“I cittadini che portano a passeggio i propri cani, senza una semplice busta di plastica per raccogliere i bisognini degli animali domestici danno un segno di grande inciviltà – si legge nella nota dell’Amministrazione Comunale -. Ogni giorno arrivano numerose segnalazioni su strade, marciapiedi e giardini pubblici, che si insozzano. Anche la EcoLan, alla quale è affidata la pulizia della nostra città, è chiamata in causa e deve intervenire per rimuovere gli escrementi lasciati lì dai cani, spostando il personale dagli altri impegni di servizio che quotidianamente devono svolgere”.

I batteri e parassiti contenuti nelle deiezioni canine vengono veicolati a volte con le scarpe nelle abitazioni e nei locali pubblici e possono trasmettere vermi e malattie infettive.
L’Amministrazione comunale ha deciso quindi di passare all’azione. Pattuglie di Polizia Locale e Ispettori Ambientali, intensificheranno i controlli che prevedono dapprima l’ammonizione ai proprietari di animali domestici che saranno sorpresi a non pulire quanto lasciato dal proprio cane, e per i recidivi la multa. La sanzione prevista varia dai 25 ai 500 euro, e va pagata esattamente come una multa automobilistica, altrimenti scattano penali e ulteriori aumenti.
“E’ una questione di decoro, di rispetto e di igiene, considerando che poi su quelle strade, marciapiedi e nei parchi saranno in tanti a circolare – si legge in un documento firmato dal sindaco Di Giuseppantonio, dall’assessore Finoro e dal consigliere Petrosemolo.-  I controlli che abbiamo disposto riguarderanno anche coloro che saranno sorpresi a circolare con animali non tenuti a guinzaglio, così come previsto. Anche la sicurezza verso gli altri è un dovere. Lasciare gironzolare liberi e senza controllo i propri animali può rappresentare un pericolo per chi si trova a transitare per le strade con auto, moto e bici e per l’incolumità di altri cittadini”.

Menu

Città di Fossacesia