Fossacesia eventi

Festeggiamenti in onore di San Michele e San Nicola

Nei giorni 8 e 9 maggio, la parrocchia San Donato Martire e il Comitato Feste San Nicola, organizzano i festeggiamenti in onore di San Michele e San Nicola. Nella ricorrenza, seguendo quanto avveniva in passato quando da Fossacesia partivano gruppi di pellegrini che, a piedi, raggiungono Bari, si ripete il viaggio, oggi in pullman, verso il capoluogo pugliese per  pregare nella città che custodisce le reliquie del Santo. Alla festa religiosa si aggiungono i festeggiamenti civili.

La veglia di San Giovanni

E’ un rito antico, ma ricco di valori quali il perdono, la fratellanza e l’amicizia. La ricorrenza arriva al solstizio d’estate nel giorno che era considerato sacro nelle tradizioni precristiane e ancora oggi viene celebrato dalla religiosità popolare con una festa che cade qualche giorno dopo il solstizio, il 24 giugno, quando nel calendario liturgico della Chiesa, si ricorda la natività di San Giovanni Battista. La ricorrenza, originariamente pagana perché basata sull’osservazione antichissima del moto del sole in quella che può definirsi la corsa delle stagioni, si è fusa con la tradizione Cristiana.

La tradizione, che si è tramandata nel tempo, vuole che a Fossacesia, dove sorge la bellissima abbazia di San Giovanni in Venere che da anni segna quel sottile equilibrio tra sacro e profano, la notte della vigilia di San Giovanni ci si ritrovasse nel prato antistante antistante il famoso monastero per magiare tutti insieme le lumache, in modo da scongiurare futuri litigi ed appianare vecchie scaramucce. Le lumache, in quanto animali cornuti, se mangiati in abbondanza, scongiuravano anche d’essere traditi dai propri amati. Il tutto si risolveva poi nella generale allegria e fraternità, all’insegna dei brindisi e della buona cucina.

Da qualche anno, la notte tra il 23 e il 24 giugno, presso l’abbazia di San Giovanni in Venere, tra la suggestione di riti antichi e la solenne promessa di fedeltà ed amicizia, si svolge la veglia che dalla sera della vigilia va avanti fino all’alba. Si ripetono gesti, cerimonie, oggetti dell’antica tradizione. Si raccolgono nella notte erbe dei prati e dei boschi, si mangia insieme e si ritrova la serenità in famiglia e con gli amici. Credenze popolari e usanze contadine ruotano inoltre intorno all’acqua del mare, dalle virtù taumaturgiche, e alle promesse di fedeltà e amicizia siglate nella cripta di San Giovanni in Venere durante il rito della comparanza.

Il 6 luglio festa in onore della Madonna delle Grazie a Villa Scorciosa. Alla festa religiosa si aggiungono i festeggiamenti civili.

La ricorrenza della Madonna del Carmine la festa dei pescatori

Il 16 luglio, a Fossacesia Marina si tiene la tradizionale processione in mare in onore della Madonna del Carmine. La marineria locale accompaga la statua della Madonna dalla darsena Marina del sole al tratto di mare antistante la chiesa Stella Maris, sul Lungomare nord. Un percorso di circa 2 miglia marine che rinnova la antica tradizione locale. Il culto della Madonna del Carmine è molto sentito dalla gente, che partecipa ogni anno numerosa alle celebrazioni. La tradizione risale a quando nel borgo marinaro di Fossacesia la gente viveva di pesca e si è tramandato indenne fino ai giorni nostri. In onore della Madonna del Carmine nel 1934 venne realizzata la piccola chiesa che si trova lungo la Statale 16 Adriatica, caratteristica perché interamente ricoperta di conchiglie. Venne costruita da un privato, Antonio Aganippe, a proprie spese e inaugurata il 16 luglio 1945. Ancora oggi appartiene alla famiglia Aganippe. Alla festa religiosa si aggiungono, come ogni anno, i festeggiamenti civili.

In luglio festa in onore di San Gabriele in contrada Piano Favaro. Alla festa religiosa si aggiungono i festeggiamenti civili.

In Agosto, a Villa Scorciosa si tiene la Sagra della Marrocca

NaturalmenteFossacesia

Un evento ormai storico per Fossacesia, in cui gusto, tradizione e divertimento vengono mescolati in un perfetto connubio per dare vita a due serate, di puro divertimento e di riscoperta di antichi gusti e tradizioni. In agosto, vengono allestiti stand enogastronomici per le vie del centro storico della città nei quali è possibile assaporare deliziosi piatti preparati con maestria dalle associazioni del territorio, dalle aziende agricole, dai produttori locali, degustando anche i vini delle cantine locali.

Il 16 agosto festa in onore di San Rocco a Villa Scorciosa. Alla festa religiosa si aggiungono i festeggiamenti civili.

Sapori a Palazzo

E’ la festa dell’olio, del vino e dei piatti tipici di Fossacesia,che si tiene in autunno inoltrato. Decine le aziende coinvolte nella preparazione di piatti tradizionali, come “pallotte cace e ove” e “pizze e foje”, zuppa di ceci, salsicce e pancetta alla brace, crespelle e bocconotti. Inoltre, spazi per la degustazione di vino e olio nuovo, formaggi, salumi e marmellate di agrumi della Costa dei Trabocchi. L’evento si svolge in dicembre nel centro storico e nelle stanze e negli androni dello storico palazzo Mayer di Fossacesia. Le serate sono allietate da concerti itineranti. La manifestazione è organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’Associazione ITACA di Fossacesia.

I fuocherelli dell’Immacolata Concezione di Maria

Un segno di devozione che affonda nelle antiche tradizioni e nella devozione alla Vergine Maria. Nelle campagne che circondano Fossacesia e nelle altre zone della città, in dicembre, in occasione della ricorrenza dell’Immacolata, si ripete l’accensione dei fuocherelli. Anticamente i contadini li accendevano a fini propiziatori prima del solstizio d’inverno e speravano che la terra producesse quanto s’aspettavano. L’originario rito pagano s’è mescolato a quello della festa cattolica per l’Immacolata Concezione di Maria, con la quale si entra nel pieno delle tradizioni natalizie, con l’allestimento dei presepi, l’accensione delle luminarie, gli addobbi dell’albero.

Eventi culturali

In Maggio si svolge il ‘Mese del Libro’.

Nei mesi di Luglio e Agosto, organizzata dall’Associazione Sintonie, si tengono i Concerti Aperitivo.

In Luglio, l’Associazione Itaca, propone il Festival dell’Armonia. Negli stessi mesi, l’Associazione cura la manifestazione il Gusto della Tradizione.

Menu

Città di Fossacesia